Biberon e succhietti

Biberon e Ciucci: scopri l'innovazione J BIMBI®

J BIMBI® è da sempre schierata a fianco di tutte le mamme nel supportare l’allattamento al seno, la scelta migliore per la crescita dei nostri bambini. Ma l’esperienza quotidiana ci insegna che l’allattamento al seno non sempre va a buon fine, per problematiche di salute, per difficoltà varie o per scelta della mamma stessa.
Per questo è importante che ogni mamma abbia un aiuto su cui contare, qualunque sia il suo percorso e la sua scelta, per dare al suo bambino il meglio per la sua crescita e il suo sviluppo.

J BIMBI® ha sviluppato una linea di biberon tecnologicamente innovativi, che aiutano a prevenire otiti e coliche e, grazie al basso vuoto al loro interno, permettono una suzione talmente simile a quella al seno che vengono normalmente accettati e utilizzati anche per i bimbi nati pre-termine o con problematiche come la palatoschisi.

Anche l’utilizzo del ciuccio è un argomento dibattuto e noi di J BIMBI® siamo molto attenti alle linee guida scientifiche e agli studi realizzati sull’argomento. Il ciuccio si è rivelato essere un valido aiuto per tutte le mamme, calma e tranquillizza il bambino e numerosi studi hanno comprovato che aiuti a migliorare la respirazione del bambino e a prevenire la SIDS (morte in culla).

Abbiamo quindi realizzato un succhietto sicuro, ben aerato, molto tollerato dai neonati e che non influenza lo sviluppo dell’arcata dentale grazie alla forma simmetrica della tettarella.

La mamma è il punto di riferimento del proprio bambino, ma quando la mamma ha bisogno di aiuto trova J BIMBI® al suo fianco!

BIBERON E ACCESSORI

SUCCHIETTI

5 BUONE RAGIONI PER SCEGLIERE I BIBERON E I SUCCHIETTI J BIMBI®

1. I BIBERON J BIMBI® SONO UNICI

I biberon J BIMBI® hanno al loro interno un vuoto fino a 5 volte minore rispetto agli altri biberon in commercio. Il vuoto è il responsabile degli sforzi nella suzione. Il basso vuoto del biberon J BIMBI® lo rende un prodotto unico, che riesce a garantire una suzione fisiologica molto simile al seno materno: la tettarella è extra-morbida e il bambino si alimenta naturalmente e senza sforzi.

2. I BIBERON J BIMBI® SONO ANTICOLICHE

È semplice riconoscere un biberon J BIMBI®: ha una cannula al suo interno che lo contraddistingue. Questa cannula serve a convogliare l’aria sul fondo del biberon, evitando che si mischi con il latte mentre il bambino beve. Niente aria nel latte significa niente bolle e quindi meno possibilità di coliche gassose. Uno studio ha dimostrato che il biberon J BIMBI® riduce le coliche nel 90% dei casi già dalla prima settimana di utilizzo.

3. I BIBERON J BIMBI® SONO ANTIOTITE

Le Linee Guida 2019 sull’otite media acuta in età pediatrica pubblicate da SIP (Società Italiana Pediatria) tra i fattori di rischio si evidenzia l’utilizzo del biberon. Durante la suzione con il biberon (ma anche con tazze con beccuccio, cannucce, bottigliette con tappo push&pull) lo sforzo nella suzione genera una pressione negativa all’interno dell’orecchio medio, che favorisce la risalita dei batteri e quindi una potenziale infezione.
Il basso vuoto del biberon J BIMBI® lo rende eccezionale nel prevenire l’insorgenza di otiti, perché annulla lo sforzo nella suzione, rendendola naturale e quindi non rischiosa.

4. I SUCCHIETTI J BIMBI® SONO SICURI

I succhietti J BIMBI® sono pensati per un utilizzo sicuro e sereno. La tettarella fisiologica simmetrica favorisce il corretto posizionamento ortodontico e anatomico nella bocca e non interferisce con il corretto sviluppo del palato e dell’arcata dentale. Si consiglia sempre di togliere il succhietto al bambino entro i 2 anni, per evitare successivi problemi dentali.

5. L'USO DEL SUCCHIETTO HA DEI BENEFICI SUL BAMBINO

Già dal 2016 le linee guida dell’AAP (American Academy of Paediatrics) inseriscono il ciuccio come uno dei metodi per prevenire la SIDS, ovvero la morte in culla dei neonati durante il sonno, linee guida che sono seguite anche in Italia e sono state recepite dal nostro sistema sanitario. Nuovi studi più recenti come quello dell’Università dell’Insubria ha inoltre dimostrato che l’utilizzo del succhietto migliora statisticamente la respirazione dei neonati fino ai due anni anche quando sono in stato di veglia attiva.