IL CIUCCIO: QUANDO, QUANTO E COME UTILIZZARLO

20 Mag

Quando dare il succhietto

Quando si allatta al seno è bene aspettare che l’allattamento sia ben avviato e consolidato prima di dare il succhietto al neonato e comunque non prima di 2 settimane.

Il succhietto è uno strumento molto utile per calmare la maggior parte dei neonati nei momenti di agitazione o per gestire quelli che hanno bisogno di succhiare in continuazione. Altri bimbi invece non accettano il succhietto e lo sputano ripetutamente anche nei momenti di crisi. A tal proposito, il fatto che nel momento in cui si succhia non fuoriesca latte può creare un certo disappunto sia nei bambini allattati al seno che in quelli che prendono il biberon.

Le prime volte che si propone il succhietto sarebbe bene accarezzare inizialmente con delicatezza i lati della bocca prima di introdurre il succhietto nella bocca del bimbo e reggerlo nel momento in cui il bambino comincia a succhiare in modo che non venga subito sputato.

Corretto utilizzo

È consigliabile acquistare più di un succhietto dello stesso modello per averne almeno uno di ricambio a disposizione nel caso venga perso o cada sul pavimento o per strada proprio nel momento in cui se ne ha più bisogno.

Il succhietto andrebbe sostituito spesso, anche una volta al mese, soprattutto dopo la comparsa dei primi dentini che potrebbero facilmente usurarlo e creare delle lesioni sulla superficie.

Bisogna controllare accuratamente se la tettarella cambia colore o sono presenti lacerazioni e nel caso sostituire immediatamente il succhietto.

È fondamentale non offrire il ciuccio con edulcoranti (miele, succhi di frutta, ecc.) o come strumento per sostituire il pasto e non usare la tettarella del biberon come succhietto perché potrebbe uscire dalla ghiera di plastica ed essere ingerita.

Il succhietto, sterilizzazione e pulizia

L’igiene e la pulizia sono importantissime, soprattutto nei primi mesi di vita quando il sistema immunitario dei bambini non è in grado di difenderli dalle aggressioni esterne. Per questo è opportuno lavare accuratamente o sterilizzare frequentemente il succhietto che, con le sue continue cadute, è esposto a germi e batteri.

È bene controllare che il succhietto acquistato sia lavabile in lavastoviglie o che possa essere sterilizzato in acqua bollente prima che il bambino lo utilizzi.

J BIMBI® ha pensato a Sterilpod, la pratica custodia data in dotazione con Joy e Joy Night, da utilizzare anche nel microonde per sterilizzare il succhietto e mantenerlo sterile 72 ore!